fbpx


La musica sta alla sua vita come la melanzana fritta alla parmigiana: indispensabile. Ascoltatrice famelica, curiosa insaziabile e scribacchina non professionista da sempre, si destreggia tra cinema, arte, design e moda fin dall’adolescenza, in modo confuso e discontinuo, per concentrarsi da qualche anno sulla critica musicale. Ha una manciata di racconti chiusi in un cassetto di cui non trova più la chiave. Neo collezionista di vinili, approda alla radio con un bagaglio di dischi da fare ascoltare, e di meraviglia da condividere.

NOME: Monica

SOPRANNOME: Troppo dura per i nomignoli
PREGI E DIFETTI: Quello che colpisce di lei è l’ ironia ed il distaccato cinismo. Purtroppo, ha il difetto di essere sempre ironica e cinica.

MUSICA: La sua cultura musicale nasce con il grunge e l’indie/alternative degli anni 90, la sua vita cambia quando scopre il post-rock. Da li è una continua ricerca di suoni nuovi, dai meandri inesplorati di ogni possibile sottogenere dell’indie rock, all’elettronica, spaziando per il jazz meno “cerebrale”.

COSA TI PIACE DI ELECTO RADIO: giovane e dinamica, mi ha permesso finalmente di apprezzare il suono della mia voce da eterna cinquenne.


podcast


Maina

ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST