fbpx
Usarci


Atteso come Natale, bramato come l’estate, tra poco in uscita nelle sale italiane il nuovo film del regista premio oscar Sorrentino: LORO

A dieci anni dall’uscita nelle sale del film Il Divo, capolavoro cinematografico su Giulio Andreotti, il regista napoletano torna a raccontare di un altro leader politico: Silvio Berlusconi.

Da poco è stato pubblicato su internet un breve ma densissimo trailer che sintetizza perfettamente l’essenza del film, di certo destinato a diventare un cult per gli amanti del genere, e del personaggio che viene sviscerato e raccontato.

Da questi pochi secondi emerge chiaramente il personaggio Berlusconi dipinto a tinte forti e con marcati dettagli che lo rappresentano nella sua ambizione, intelligenza, ingenua leggerezza edonistica ed ecumenica apparenza.

Le prime immagini dell’anticipazione evidenziano il taglio inconfondibile di Sorrentino che così come nella “La Grande Bellezza” mixa ritmi lenti quasi immobili, intimisti a mutamenti repentini di velocità e grado di leggerezza, elementi simbolici contrapposti a mera apparenza e lucentezza.

Un film che, a visionare il trailer, ripercorre la vita del premier in tutte le sue sfaccettature

dall’imprenditoria, alla televisione, dalla politica, alle feste, al sesso, al calcio, ai tanti amori, passando dalla moglie Veronica, il cane Dudù e i problemi giudiziari.

Il regista, in un’intervista alla BBC, ha affermato che “sarà un film che proverà ad indagare l’uomo Berlusconi e non l’uomo politico” e ancora “il mondo ha un’idea di Berlusconi come persona molto semplice, ma studiandolo ho capito che è molto più complicato. Vorrei provare a descrivere questo personaggio complesso”.

Non si spezza il magico duo Sorrentino – Servillo che anche in questa pellicola interpreta il protagonista principale, al suo fianco la splendida Elena Sofia Ricci nella parte dell’ex moglie di Berlusconi Veronica Lario, Riccardo Scamarcio che interpreta Gianpaolo Tarantini e Ricky Memphis nei panni di Stefano Ricucci.

Non è ancora stata comunicata la data di uscita sul grande schermo pertanto non ci resta che rimanere in trepidante attesa.

Ti aspettavi di poter essere l’uomo più ricco del paese, fare il premier, e che tutti ti amassero alla follia?”. “Sì, mi aspettavo questo”, risponde Toni Servillo nei panni di Berlusconi… sia mai che grazie a Sorrentino possa vincere anche l’oscar?


Le opinioni dei lettori

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori



Peccati di gola

ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST