fbpx
Usarci


In attesa delle partite del Milan in casa dell’Empoli e del Sassuolo a Ferrara contro la Spal, la sesta giornata del campionato di Serie A ci lascia almeno qualche verdetto.

La Juve e il Napoli marciano a ritmo serrato verso lo scontro diretto che le vedrà opposte all’Allianz Stadium di Torino sabato prossimo poco prima dell’ora di cena; tra chi insegue Inter e Roma sembrano aver superato il momento difficile di inizio campionato; e la serie A trova un nuovo capocannoniere, l’esordiente in Italia Piatek del Genoa.

Allegri cambia modulo e formazione e la Juve è già in vantaggio per due a zero dopo appena un quarto d’ora di partita, contro un Bologna che non riesce a ripetere la prestazione di domenica scorsa contro la Roma.

A seguire i bianconeri controllano e sembrano allenarsi in vista della prossima sfida. Ronaldo non segna, ma, in compenso, torna al gol Paulo Dybala, alla seconda partita da titolare.

Al San Paolo di Napoli gli azzurri ci mettono un po’ di più ad aver ragione del modesto Parma, che regge quanto può, ma che poi soccombe per 3 a zero. Tutto sommato si è trattato, come era facile prevedere, di una gara senza storia.

La Roma si riprende i tre punti con un rotondo 4 a 0 contro il Frosinone.

Il Torino riesce a portare a casa un punto dalla trasferta di Bergamo. L’Atalanta in casa non è mai un cliente facile, ma le occasioni da gol sono state talmente scarse che era difficile immaginare un risultato diverso.

Nel pomeriggio la Lazio si era imposta per due a zero sul campo dell’Udinese, risultato che ha consentito ai biancocelesti di agguantare il terzo posto in classifica, in attesa del risultato del Sassuolo.

Il Genoa torna alla vittoria contro il Chievo, sempre più ultimo in classifica.

Tra Cagliari e Sampdoria finisce 0-0: una partita senza emozioni.

Due parole soltanto sull’Inter che martedì sera aveva battuto un’ottima Fiorentina grazie a un calcio di rigore assegnato dall’arbitro per un fallo di polpastrello in area. Il calcio è anche questo…


Le opinioni dei lettori

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori



Maina

ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST