fbpx


Ancora una volta per un soffio o quasi. Ma ancora una volta a mani vuote.

Prosegue la stagione maledetta della Fiat Auxilium Torino che, tra le mura amiche del Palavela, incassa l’ennesima sconfitta (66-73) questa volta soccombendo alla Reyer Venezia, una delle contendenti per il titolo.

Perdendo, certo, ma non senza lottare, mostrando ancora una volta che non è la volontà che manca. Ma allo stesso tempo che esistono limiti tecnici e tattici che – a questo punto della stagione – diventano di non semplice risoluzione.

E la situazione di classifica è sempre più critica: ultimo posto, a pari punti con Pistoia, per fortuna in svantaggio nello scontro diretto.

Che Venezia fosse più forte si sapeva, e non sono certo queste le partite da vincere per salvarsi. Eppure Torino, dopo due quarti di difficoltà, nella terza fase era addirittura riuscita ad allungare, facendo per una volta tornare l’entusiasmo al pubblico del Palavela. Poi, il crollo nel quarto quarto, dove Venezia ha fatto valere la maggior profondità della rosa.

Tra i piemontesi buone le prove di Portannese e Jaiteh (partiti in quintetto), così come quella di Hobson, autore di 16 punti. Un po’ in ombra Moore e soprattutto Carr, mentre Mc Adoo e Cusin hanno ancora una volta messo a nudo i grossi limiti di questa squadra nel reparto lunghi.

Alla fine della partita coach Paolo Galbiati si è detto comunque incoraggiato dall’atteggiamento della squadra, dal recupero nel terzo quarto e dallo spirito visto in campo, in particolare di alcuni giocatori, come Jaiteh.

Ora, con la vicenda della trattativa per la cessione societaria sullo sfondo, bisogna sperare nel rientro in tempi rapidi (magari già contro Reggio Emilia) di Tekele Cotton, la cui assenza si è dimostrata pesante e sul possibile innesto di nuovi elementi in grado di far svoltare definitivamente la squadra.

Si parla del ritorno di Deron Washington, ieri nemmeno in panchina con Venezia. Chi vivrà vedrà. Di certo le prossime settimane saranno più che decisive, su tutti i fronti.

Tabellini
Fiat Torino
Wilson 8, Anumba ne, Carr 3, Poeta, Guaiana ne, Hobson 16, Stodo ne, Cusin, McAdoo 6, Jaiteh 16, Portannese 8, Moore 9; all. Galbiati

+Umana Venezia
Haynes 17, Stone, Bramos 9, Tonut 3, Daye 14, De Nicolao 2, Vidmar 6, Biligha, Giuri, Mazzola 5, Cerella, Watt 17; all. De Raffaele

Foto https://www.auxiliumpallacanestro.com


Le opinioni dei lettori

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori




ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST