fbpx
Usarci


Da Milano a Bolzano, riflettori puntati sul Lagrein. L’antico vitigno autoctono altoatesino, che da anni ha un suo premio ad hoc nell’ambito del forum Autochtona, quest’anno sarà il focus di due diversi appuntamenti.

Si comincia con la tradizionale degustazione Tasting Lagrein, che per la sua edizione 2018 ha anticipato le proprie date di circa un mese cambiando città.

Si è infatti riunito ieri a Milano, nelle sale dell’hotel The Westin Palace, un qualificato panel composto da giornalisti e professionisti del settore, che ha decretato i 4 vini finalisti per ciascuna delle tre categorie in gara: “Lagrein”, “Lagrein Riserva” e “Lagrein Rosato”.

Un lavoro articolato che, come ogni anno e sin dalla prima edizione nel 2011, viene seguito dai giornalisti Pierluigi Gorgoni, coordinatore della sessione di degustazione, e Alessandro Franceschini organizzatore, e si avvale della collaborazione di professionisti di grande esperienza.

Quest’anno in particolare hanno preso parte alla giuria: Raffaele Cumani (Avvinando – TGCOM 24), Alessandro Torcoli (Civiltà del Bere), Federica Randazzo (Quotidiano Alto Adige), Setka Michal (Wine and Degustation magazine), Alberto Piras (sommelier del ristorante stellato Il Luogo di Aimo e Nadia) e Andrea Terraneo (enotecario e consigliere AEPI).

Ogni anno Tasting Lagrein dona l’opportunità di poter fotografare e analizzare con precisione la produzione di uno dei vini autoctoni più rappresentativi e identitari dell’Alto Adige – spiega il curatore Pierluigi Gorgoni – la sua poliedricità ci consente di apprezzarne il suo carattere, sia nella forma leggiadra del rosato che in quella più polposa e fragrante della versione rosso d’annata, fino ad arrivare alla complessità strutturale e gustativa della riserva”.

Per i nomi dei tre vincitori bisognerà attendere il 18 ottobre, dove nei padiglioni di Fiera Bolzano, subito dopo Autochtona (15-16 ottobre) e Vinea Tirolensis (17 ottobre), andrà in scena la prima edizione della Lagrein Experience: un’intera giornata – realizzata in collaborazione con il Consorzio Vini Alto Adige – con un programma ricco di momenti di approfondimento e degustazioni. Tra questi, un focus dedicato al Lagrein con la possibilità di degustare i 12 vini finalisti e parlare con i vincitori dei tre premi; interventi di qualificati relatori che offriranno una fotografia puntuale del vitigno altoatesino; uno showcooking a cura di tre grandi chef del territorio: Marc Bernardi (Piz Seteur), Mattia Baroni (Haselburg), Danilo D’Ambra (Johnson & Dipoli). A loro il compito di preparare in diretta, e offrire ai presenti, tre piatti in grado di valorizzare i Lagrein premiati.

All’interno della Lagrein Experience sarà anche possibile scoprire i prodotti tipici del Gallo Rosso, brand creato dall’Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Südtirolesi per le aziende agrituristiche dell’Alto Adige, sinonimo di qualità ed esperienza delle usanze contadine a contatto diretto con la natura.

Appuntamento dunque a Bolzano con una 4 giorni di appuntamenti enoici: Autochtona (15-16 ottobre) che si svolgerà come sempre in contemporanea ad Hotel – fiera specializzata per hotellerie e ristorazione – Vinea Tirolensis (17 ottobre) e la novità Lagrein Experience (18 ottobre).

Ecco i 13 finalisti (3 parimerito nella categoria Lagrein Riserva):

Categoria Rosato
– Castel Sallegg Südtirol Lagrein Rosé 2017
– Larcherhof Südtirol Lagrein Kretzer 2017
– Weinmanufaktur Lusi Oberrauch IGT Mitterberg Lagrein Rosé 2017
– Schmid Oberrautner Südtirol Lagrein Kretzer 2017

Categoria Lagrein Annata
– Kellerei Tramin Südtirol Lagrein 2017
– Egger Ramer Südtirol Lagrein Gries 2017
– Kandlerhof Südtirol Lagrein 2017
– Pfannenstielhof Südtirol Lagrein vom Boden Doc 2017

Categoria Lagrein Riserva
– Kellerei Bozen Südtirol Lagrein Riserva Prestige Line 2016
– Weingut Loacker Südtirol Lagrein Riserva Gran Lareyn 2015
– Kellerei St. Pauls Südtirol Lagrein Riserva Passion 2016
– K. Martini & Sohn Südtirol Lagrein Riserva Maturum 2015
– Kellerei Bozen Südtirol Lagrein Riserva Taber 2016


Le opinioni dei lettori

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori



Peccati di gola

ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST