fbpx


Qui si ferma il mondo.
E di solito non si scende anzi.
La Polpetta.
Declinata in mille versioni è la contessa del food italiano.

Elegante per mille versi e al tempo stesso selvaggia.

La ricetta varia da regione a regione e io per ovvie REGIONI, scusate il gioco di parole, uso quella sicula.

Si mischia la carne di vitello con quella di maiale.

Si aggiungono alla trita uova (1 per ogni 300 gr di macinato), prezzemolo tritato, formaggio pecorino e pangrattato.

Si mischia tutto con le mani energicamente e poi si fanno le polpette di media dimensioni e le si passano di nuovo nel Pangrattato.

Nell’olio di semi bollente stanno un paio di minuti e poi sono pronte.

Ricordate che più grosse sono più tempo impiegano a friggere.

Se le volete cuocere nel sugo ecco io prima le friggo ugualmente magari meno tempo ma le friggo!

Ps: potete farle anche a forno ma ci resterebbero male…le polpette.
Buon appetito


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *




ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST