fbpx
Usarci


E’ l’appuntamento prenatalizio per eccellenza in fatto di golosità e quest’anno le novità sono davvero tante: Una Mole di Panettoni compie sette anni, ha una nuova sede e nuovi partner, mantenendo tuttavia ben saldo il suo rapporto con Torino, dove è nata per celebrare la migliore pasticceria artigianale italiana.

L’appuntamento è per sabato 1 e domenica 2 dicembre 2018 all’Hotel DoubleTree by Hilton Turin Lingotto per due giorni dedicati a panettoni di tutte le forme e tutti i sapori, con un unico saldo principio: l’artigianalità.

E in fatto di gusti c’è davvero da sbizzarrirsi, visto che nel corso degli anni i maestri pasticceri, dalle Alpi al Mediterraneo, hanno dato prova di assoluto virtuosismo, coniugando il territorio e la tradizione all’innovazione e all’evoluzione del gusto, portando a Torino uno spaccato di cultura e arte dolciaria di altissimo livello.

La manifestazione, ideata e organizzata da Dettagli Eventi, si è consolidata diventando un riferimento importante nel panorama italiano della pasticceria e, in particolare, di quella dedicata al panettone e ai dolci di Natale, mantenendo sempre la prerogativa dell’ingresso libero sabato e domenica, dalle ore 11 alle ore 20.

La settima edizione si arricchisce della collaborazione con Eataly, favorita dalla vicinanza logistica dell’Hotel DoubleTree by Hilton, sede della manifestazione, al primo Eataly d’Italia e del mondo.

E proprio con Eataly si anticiperà Una Mole di Panettoni mercoledì 28 novembre alle ore 18,30, con l’incontro-dibattito “Il dolce a Natale: non solo panettone!”: si ripercorreranno le tradizioni regionali insieme a Eric Vassallo, docente Master of Food e Fabrizio Cardamone, responsabile marketing di Eataly Lingotto, e Alessandro Felis, giornalista, direttore artistico di Una Mole di Panettoni. Appuntamento presso il Caffè letterario di Eataly Lingotto, e a seguire degustazione.

Sempre con Eataly, nell’ambito del fitto calendario di incontri/degustazioni della due giorni, c’è grande curiosità per il dibattito: “Il panettone. A Ferragosto o a Natale?”: sabato 1° dicembre alle 16,30 le opposte fazioni si affronteranno sulla questione che divide l’Italia golosa tra chi vuole il dolce legato esclusivamente alla tradizione natalizia e chi, al contrario, lo sostiene tutto l’anno, estate compresa.

Oltre ai pasticceri di tutta Italia, tornano i Maestri del Gusto di Torino e provincia selezionati dalla Camera di commercio, e il concorso che premierà il migliore panettone della manifestazione 2018 nelle versioni tradizionale milanese (alto), torinese (basso), creativo e salato.

Sarà data inoltre attenzione al packaging e alla presentazione del prodotto negli allestimenti che animeranno la manifestazione: la giuria, presieduta da Giovanni Dell’Agnese, premierà infatti per la prima volta anche la piacevolezza della vetrina dei prodotti in vendita.

Un’altra novità di rilievo è la straordinaria partecipazione di Baileys, la famosa Irish Cream che quest’anno è main sponsor e protagonista a Una Mole di Panettoni per un goloso abbinamento con le dolcezze.

Il pubblico potrà degustare le diverse versioni del liquore dolce irlandese, – dalla classica Baileys Original a quella più golosa Baileys Chocolat Luxe, fino all’ultima nata Almande senza lattosio -, nel bar dell’Hilton che diventerà lo spazio ufficiale Baileys, dove sarà anche possibile acquistare la bottiglie di Original in veste natalizia.


Le opinioni dei lettori

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori



Peccati di gola

ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST