fbpx


Non ci sono soltanto i cantanti ad organizzare partite di calcio per beneficenza. Ormai anche i cuochi si sono trasformati in personaggi dello spettacolo e, di conseguenza, non stupisce che Torino ospiti il 25 maggio la “Partita del cuoco”, una partita del cuore riservata agli chef. Il ricavato sarà destinato alla lotta contro il cancro.

Ad organizzare la manifestazione sportiva sono il Gambero Rosso e Slow Food che hanno ottenuto l’adesione di una cinquantina di chef. “Alcuni – spiega Alessandra Monda del Gambero Rosso – hanno avuto esperienze di calcio semiprofessionistico, altri non hanno mai giocato a calcio e odiano proprio questo sport. Ma tutti scenderanno in campo per una gara di solidarietà”.

Considerando la stazza di alcuni chef, è da apprezzare anche l’impegno di Kappa (BasicNet) che ha preparato le magliette per la partita. Tra gli altri sponsor della manifestazione figurano anche Eatintime (servizio food delivery), Farcomi (forniture alberghiere), Torino Divise (abbigliamento professionale e tovagliato).

La partita del Cuoco inizierà il 25 Maggio alle 15 nel campo del Centro sportivo Sisport. L’ingresso è gratuito ma, ovviamente, gli organizzatori sperano nella generosità del pubblico per affrontare una partita che diventa sempre più difficile poiché i tumori continuano ad aumentare di numero.


Le opinioni dei lettori

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori




ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST