fbpx
Usarci


Terminate le vacanze estive si deve tornare alla normalità della vita quotidiana, recuperando in modo particolare la forma e la corretta dieta necessarie ad affrontare i lunghi difficili mesi freddi che sono lì da venire.

Ecco allora che tv, magazine, riviste o siti internet specializzati rovesciano sugli inconsapevoli e depressi cittadini una mole di informazioni e ricette utili a recuperare la condizione psico-fisica ottimale e a regolarizzare l’alimentazione.

Già perché i ritmi stressanti, impegnativi e ininterrotti della vita moderna impongono un’attenzione speciale al nostro corpo, dato che già gli antichi dicevano mens sana in corpore sano, di modo da poter gestire le vicissitudini più o meno comuni con l’approccio mentale giusto.

Se poi si aggiunge anche un buon corso di yoga o meditazione, che aiutano a raggiungere stati sublimi di coscienza e mentali, e magari anche una sana attività ludico-sportiva che mantiene il nostro involucro biologico in condizioni sostenibili, allora il benessere generale è garantito.

Quindi, largo alla macrobiotica, attenzione alle quantità di carboidrati e proteine ingerite, per non dire dei grassi e degli zuccheri, assolutamente da controbilanciare con abbondanti dosi di vitamine, minerali e omega3.

Pertanto, abusate di frutta e verdura, legumi e ortaggi, limitate le carni e tutti i derivati animali, dosate bene il pane quotidiano e il vino, nonché le uova e le mele (una al giorno ciascuna!) e assolutamente attenzione all’olio di oliva, al sale e alle spezie.

Per chi invece è vegano o vegetariano, o per coloro che sono intolleranti al glutine, esistono ricette e prodotti speciali, ormai molto diffusi, che risolvono ogni problema e forniscono le dovute quantità di sostanze nutrienti.

In caso di dubbio rivolgersi all’esperto dietologo: che sia il propagatore televisivo o il dietista di fiducia, saprà indicarvi il giusto mix alimentare per il vostro specifico metabolismo.

Gli scolari e coloro che lavorano in aziende dotate di mense non hanno problemi, il menù è stabilito a monte dagli addetti al servizio ed è certificato. Qualche difficoltà potrebbero incontrarla le casalinghe, notoriamente refrattarie ai consigli in cucina, dato che probabilmente sono già molto informate. Anche per i lavoratori “mobili” che ogni giorno mangiano in ristoranti o osterie diverse, a volte solamente un panino o un’insalata, appare complicato mantenere la dieta.

Nessun problema, anzi, per gli atleti, i “palestrati”, i frequentatori di centri fitness e wellness e nemmeno per gli addetti al settore. Per tutti gli altri, c’è la rediviva dieta mediterranea. Meglio se associata a prodotti italiani.

Assolutamente sconsigliato astenersi dalla dieta! I trasgressori verranno sanzionati e convertiti al nuovo culto della bellezza. Nessuna tolleranza verso gli intolleranti e gli increduli. Cin, cin!


Le opinioni dei lettori

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori



MEDICAL LAB

ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST