fbpx
Usarci


Per il notaio Andrea Ganelli i premi ed i riconoscimenti non rappresentano certo una novità. Miglior studio nel 2015, notaio dell’anno nel 2016.

Ma il premio conferito a Roma lo scorso 12 luglio nel corso dei Legal Community Award è particolare proprio per la motivazione:

Un network di studi notarili e legali indipendenti che riunisce professionisti di grande esperienza e prestigio. Un unicum nel mercato che, a due anni dalla sua fondazione, ha saputo crescere e affermarsi, grazie a un’offerta completa e a clienti di alto profilo.

E Ganelli spiega appunto che il riconoscimento è stato assegnato non a lui individualmente ma al network LEADINGLAW Notai e Avvocati costituito solo due anni orsono.

Perché questa scelta di creare un network e, considerando gli ottimi risultati ottenuti, è rimasto un caso isolato in Italia?

Abbiamo costituito un network, una rete e non un’associazione, perché abbiamo ritenuto di dover rispondere a nuove necessità in un mondo che cambia e dove stanno cambiando le nostre professioni. Un cambiamento che, probabilmente, è più difficile da accettare per i notai mentre gli avvocati si stavano già muovendo in una direzione simile. In Italia gli studi associati di avvocati arrivano ad avere, in città come Milano, anche un centinaio di professionisti mentre per i notai c’era un unico caso in Italia e con sole 6 persone”.

Voi, invece, con Leading Law, siete andati oltre. Avete messo insieme due categorie differenti. Perché?

Per offrire un servizio migliore, completo, a 360 gradi. E per anticipare i cambiamenti in corso nelle nostre professioni e nella società. Vogliamo mettere il cliente al centro dell’attenzione, cercando di offrire il massimo della qualità del servizio in ogni ambito. Tenendo conto che non solo lo studio offre l’esperienza di avvocati specializzati nei più diversi ambiti, ma anche che il nostro network è diffuso a Torino, Milano, Roma, Venezia, Firenze, Lodi e Bergamo. Ogni professionista opera in maniera indipendente ed autonoma, ma attraverso la nostra rete possiamo seguire i clienti in altre città, per ogni necessità, affidandoli a colleghi di assoluta fiducia e di qualità ampiamente dimostrata”.

Come hanno accolto, i clienti, la vostra iniziativa di completa novità nel panorama italiano?

Benissimo. Ovviamente chi ha bisogno solo di un notaio o di un avvocato continua a rivolgersi al singolo professionista che opera in Leadinglaw, ma se ha necessità di un intervento più complesso, che coinvolga entrambe le professioni, ha la comodità di potersi rivolgere al notaio e all’avvocato nella medesima sede. Ma non è solo un vantaggio in termini di spostamento. È soprattutto una questione di fiducia. Se si fida di me come notaio, è portato a fidarsi anche dell’avvocato che sta insieme a me. E viceversa”.

Forse sono soprattutto le aziende, le società, ad avere bisogno di un intervento professionale congiunto?

È vero. E la possibilità di offrire un servizio completo rappresenta una forza in più per noi ed una maggiore efficienza per il cliente. Senza dimenticare gli aspetti economici poiché la parcella risulta più bassa rispetto ad un doppio intervento distinto. La convenienza ha una certa importanza”.

Così come ha importanza l’ampia gamma di settori in cui potete intervenire, dall’ambito notarile al diritto civile, bancario, finanziario, societario penale, assicurativo, del lavoro. Ma come affrontate la continua espansione garantendo la medesima qualità?

Con una rigorosa selezione delle professionalità. Le richieste di entrare a far parte del nostro network non mancano e ci consentiranno di allargare sia i campi di attività sia le aree geografiche raggiunte. E ci permetteranno di conquistare nuove fette di mercato con servizi sempre più mirati ed accurati”.


Le opinioni dei lettori

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori



MEDICAL LAB

ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST