fbpx
Usarci


Ecco a Voi una rapida guida per comprendere quali sono le cose che le donne odiano dei comportamenti quotidiani degli Uomini

10) L’eccessiva cura del proprio corpo

Nessuno vuole che puzziate e vi presentiate ad un appuntamento vestiti come “Re Giorgio”, però a tutto c’è un limite. Avere un beauty case da far invidia a Paris Hilton non vi aiuterà a conquistare la donna dei vostri sogni, soprattutto se il suo “necessaire” è grande un quarto del vostro. Prendersi cura del proprio corpo è una cosa bella, ma non si deve esagerare! Molti sondaggi, infatti, dimostrano che gli uomini che si depilano non sono poi così sexy all’occhio femminile. Ricordate il brocardo latino “in medio stat virtus” che non significa depilatemi da metà corpo in su… ma “fatelo con moderazione e intelligenza”.

9) Scarsa ironia

Non esiste cosa che piaccia di più ad una donna di un uomo che la sappia far ridere. Non c’è niente di meno sexy di un uomo che non è capace a ridere! L’ironia e soprattutto l’autoironia sono armi di conquista potentissime, in grado di cancellare tanti altri difetti. Non serve essere un comico o un giullare, basta saper prendere la vita con un sorriso e cercare di rendere la vostra presenza un momento di leggera felicità e non di pesantezza.

8) Toccare continuamente il vostro “coso”

Potrebbe sembrare un luogo comune, ma molti uomini passano molteplici scampoli della loro giornata a “controllare se il loro amico “pelato” stia bene ovvero sia ancora presente e vigile”. Questo gesto non piace per nulla al gentil sesso che ama avere accanto una persona educata e fine. Pertanto se non riuscite a fare a meno di tale gesto… potete supplirlo con il Golf dove di certo il “maneggiare” la mazza e le palline non potrà essere visto come un comportamento proprio di rozzi e ineducati uomini delle caverne…

7) «Avete voluto la parità dei sessi…»

Questa frase fa andare fuori di senno ogni donna. Ma cosa vuol dire? Perché se la vostra compagna vi chiede gentilmente di aprirle un barattolo di marmellata o si aspetta che le offriate la cena dell’anniversario, voi dovete rispondere con questa frase sconclusionata? Sì, le donne lottano ancora oggi per avere la parità dei sessi, che significa uguali diritti, uguale stipendio per ugual ruolo, e così via. Non significa diventare in tutto e per tutto uomini. Eppure, imperterriti, molti maschi sfoderano questa frase con nonchalance, senza tenere conto delle possibili, catastrofiche, conseguenze.

6) Sputare per terra

NON siete un cowboy al tempo della corsa all’oro e non masticate tabacco come i giocatori di baseball pertanto vi consigliamo di evitare di “sputacchiare” per terra… NON è elegante e di certo non vi spianerà la strada verso l’amore eterno.

5) Pavoneggiarsi

Alle donne non piace l’uomo che si pavoneggia! Il pavone è infatti il tipo di uomo che vuole dimostrare di essere il migliore. È una sorta di sfida lanciata a tutti gli altri ipotetici compagni, amici, animali passati, presenti e futuri, della donna che vuole conquistare. Peccato che questa, come tutto il resto del gentil sesso, poco apprezzi questo tipo di sfide, anzi… Ma il peggiore è colui che si diverte ad elogiare le sue doti sessuali e intime e a bullarsi delle precedenti esperienze sessuali della sua partner. Ecco, qua siamo al punto più basso, perché se poi, per qualche assurdo motivo, la donna accettasse comunque di passare la notte col pavone, si saranno create aspettative difficilmente rispettabili. Il gioco non vale la candela.

4) I sogni impossibili

Un uomo ambizioso è una cosa che piace alle donne. Ma bisogna vedere quali sono queste ambizioni. Perché se a 45 anni sognate ancora di diventare calciatori, beh, forse il discorso cambia. Inseguire i propri sogni è una cosa molto bella, anche romantica per certi versi, ma va anche detto che questi dovrebbero cambiare con l’età. Le donne cercano persone con cui sia possibile immaginare un domani insieme ed è dura che la scelta ricada su uomini che, sin dai loro obiettivi nella vita, mostrano di essere immaturi. Il Peter Pan prima o poi stufa…

3) Il Calcio

Alle donne, certo non a tutte, NON piace il calcio. Ovviamente nessuno vi vieta di guardarlo, seguirlo, organizzare cene con amici per giocare al fantacalcio, ma vi preghiamo NON fatene una questione di vita. Magari il campionato Norvegese e la coppa d’Africa lasciamoli perdere…

2) “Non sbagliate i congiuntivi”

Per la donna il sapersi esprimere e il saper parlare in italiano è fondamentale e molto molto erotico. Un errore può capitare, specialmente al tempo di Whatsapp, ma se la vostra normalità si compone di una dizione fastidiosa, una Caporetto di congiuntivi e un utilizzo spropositato di congiunzioni e rafforzativi quali “minc**” “porco due” “cioèèèèèèèè”, magari mentre si mastica a bocca aperta una cicca, allora state pur certo di passare la notte in bianco. Perché le donne trovano l’uso corretto della lingua (non fraintendete) una cosa tremendamente sexy.

1) Il marsupio

Ebbene sì: il marsupio è l’accessorio che tutte le donne considerano vero simbolo di tutto ciò che non bisogna indossare se si vuole evitare di andare in bianco a vita. Antisesso per eccellenza: Vi preghiamo NO! Non ci sono se o ma che tengano, il marsupio non si deve, non si può usare. Ti è mai passata per la testa l’idea di indossarlo? Vergognati!


Le opinioni dei lettori

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori



Maina

ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST