fbpx


È opinione di tutti ormai che la chirurgia estetica non abbia stagioni: che sia inverno oppure estate è indifferente se ci si vuole sottoporre a un trattamento chirurgico.

Per certi versi il periodo delle vacanze è anche il più ideale: è in questo periodo che si può affrontare la convalescenza al riparo dagli occhi indiscreti dei vicini e dei colleghi.

Trattata o meno, la nostra pelle ha comunque bisogno di essere salvaguardata: in particolare, dopo un intervento chirurgico è sempre consigliato l’utilizzo della crema solare 50+ (https://oculoplastica.it/labbronzatura-un-intervento-chirurgia-estetica/) onde evitare un precoce invecchiamento cutaneo.

Pertanto dopo gli interventi al viso, come blefaroplastica o lifting del sopracciglio, dedicate un’attenzione particolare alla corretta applicazione delle creme antisolari e utilizzate gli occhiali da sole.

Per il resto, nessuno vi vieta di sottoporvi a un intervento chirurgico anche d’estate.

L’evoluzione delle tecniche di chirurgia estetica

E le cicatrici? Come si presentano?

Per quanto riguarda il lifting del sopracciglio (https://oculoplastica.it/service/lifting-sopracciglio/), per esempio, le cicatrici, già molto lievi, si nascondono tra le pieghe naturali del volto e dietro i capelli!

Discorso analogo si può fare per la blefaroplastica superiore: qui la cicatrice è nascosta nella piega naturale della palpebra.
In questo caso, però, una precauzione da prendere c’è: non esponetevi al sole con gli occhi chiusi, perché rischiereste di ottenere una cicatrice più vistosa. Ma non preoccupatevi, procuratevi un buon paio di occhiali da sole e non avrete alcun problema.

Cicatrici: niente paura!

Ma c’è di più: attraverso tecniche ancora più all’avanguardia come la blefaroplastica trans congiuntivale(https://oculoplastica.it/service/blefaroplastica/) si può addirittura intervenire attraverso una piccola incisione nella parte interna della palpebra, senza intaccare la pelle. In questo modo le occhiaie o le borse sotto gli occhi verranno eliminate senza lasciare alcuna cicatrice.

I tempi di recupero, poi, saranno anche notevolmente ridotti: basteranno solo alcuni giorni per poter riprendere le normali attività personali, e partire per le meritate vacanze estive!

Capite come non sia per forza necessario sottoporsi a chirurgia estetica solo d’inverno per paura del sole.

Sì è vero, ogni trattamento richiede degli accorgimenti che, per quanto piccoli, è bene osservare nelle diverse stagioni, ma che non sono vincolanti per quanto concerne il periodo in cui vengono svolti.

Buone vacanze!


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *




ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST