fbpx


Si moltiplicano le iniziative di privati ed associazioni di ogni genere che intervengono per limitare i danni provocati dai ritardi governativi nell’affrontare l’emergenza virus.

Mentre a Roma ci si balocca tra l’ideazione di nuove autocertificazioni e la confusa interpretazione di altrettanto confusi decreti, a Torino i “Fratelli della Loggia Madre Ausonia del Grande Oriente d’Italia, colpiti dalla moltitudine di pazienti isolati e di familiari preoccupati, donano all’ospedale Mauriziano di Torino 16 tablet wi-fi + LTE (cioè con la possibilità di installare una sim dati) svincolati – spiegano – da ogni contratto con gestori telefonici”.

L’intento – prosegue la nota – è quello di poter alleviare la solitudine dei Malati dando la possibilità di accedere all’importantissima biblioteca on-line del nosocomio torinese e cercare di abbattere le distanze che li separano dalle Famiglie tramite l’utilizzo di video chat.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *




ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST