fbpx


Se Salvini non avesse bloccato i porti e fossero arrivati altri 40mila nigeriani, come in precedenza con il governo Gentiloni, l’Italia non sarebbe più stata difendibile”. “La mafia nigeriana è la più militarizzata del mondo ed è vincente nei confronti delle mafie italiane”. “Con questa magistratura la mafia nigeriana è incontenibile.

Non è andato per il sottile Alessandro Meluzzi, intervenendo ad una serata dei Lions Cittadella di Torino su invito del presidente Fabrizio Pulcini con la collaborazione di Mario Cifarelli.

Lo psichiatra, ospite abituale delle trasmissioni televisive, ha sostenuto che occorre cambiare radicalmente la mentalità se non si vuole sparire completamente come civiltà italiana ed europea.

Parigi – ha aggiunto – non è più la Ville Lumière ma è diventata una città afroislamica”.

E forse, ma Meluzzi non lo ha detto, questa trasformazione della capitale può spiegare parte del risentimento della Francia profonda sfociato nei gilet jaunes che, ogni sabato, marciano su Parigi.

Meluzzi ha invece sottolineato una differenza tra Francia ed Italia nei rapporti con le ex colonie. Con l’Esagono che non integra ma soggiace agli invasori in arrivo dall’Africa francofona mentre l’Italia può integrare più facilmente gli eritrei che hanno un ottimo ricordo della presenza coloniale italiana e sono agevolati dall’essere cristiani.

Piccole cose, a fronte di una invasione senza freni di decine di milioni di persone che non fuggono nè dalla guerra (che riguarda pochissimi Paesi) nè dalla fame (è sufficiente osservare i fisici palestrati di chi arriva) ma sono attratti dalla possibilità di essere mantenuti senza far nulla, con la possibilità di delinquere senza rischi.

Con i cinesi che stanno occupando l’Africa, sospingendo gli africani verso l’Europa per sostituirli con decine di milioni di cinesi che verranno cacciati dalle campagne man mano che procederà la meccanizzazione dell’agricoltura nel Paese asiatico. In realtà non andrebbe sottovalutato il ruolo dei cinesi che stanno acquistando aziende italiane ed europee per alzare il livello delle produzioni destinate, però, non ai nuovi schiavi ma al ceto medio europeo che, dunque, dovrà essere tutelato.

Ma in attesa che i cinesi ci salvino occupandoci, Meluzzi ha invitato gli italiani a riflettere quando regalano soldi ai questuanti nigeriani di fronte a chiese e supermercati: “Ricordatevi che le vostre monete finanziano la mafia”.


Le opinioni dei lettori

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori




ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST