fbpx
Usarci


Ciao, mi chiamo Torre Fiat Balilla (oggi mi chiamano Torre Marina) di Marina di Massa e sono stata costruita nel 1933 in soli cento giorni.

Mille operai mi costruirono in soli cento giorni lavorando anche con turni notturni.

Mi volle Edoardo Agnelli per i figli dei suoi operai e per l’Italia.

Il mio scheletro è realizzato in cemento armato (calcestruzzo e tondini ad anima liscia) e, pur essendo alta ben 52 metri, appoggio sulla sabbia mediante un sistema semplice ma efficacissimo. Le mie “fondamenta” sono posizionate a quasi tre metri sotto il livello del mare e nessuna infiltrazione, cedimento, lesione o degrado è mai stata presente.

Sono tutta originale, anche le persiane scorrevoli sono originali. Mi hanno cambiato le pompe dell’acqua nel 2003 perchè erano ancora quelle originali: una spinge l’acqua da quota Zero a 25 metri di altezza, mentre l’altra spinge l’acqua direttamente a 52 metri dove un grande serbatoio da 50mila litri (cioè 50 tonnellate) fa cadere l’acqua per gravità fino a 25 Metri e così portiamo acqua ai servizi igienici degli alloggi della torre.

Anche il mio intonaco esterno è originale; si certo, in alcuni punti me lo hanno rifatto ex novo ma di fatto, non ho mai avuto un ferro di armatura (liscio e non corrugato) scoperto.

Sapete qual è il mio segreto ??? No ???!!! Ve lo dico ??? …sono stata costruita da Italiani onesti che amavano il proprio lavoro, erano orgogliosi di lavorare e di sentirsi italiani, sapendo di realizzare qualcosa che doveva restare nel tempo e un luogo dove far crescere sani e forti i figli degli operai….che non erano mai stati al mare…che soffrivano di rachitismo….che soffrivano di psoriasi….che soffrivano di malattie respiratorie.. che erano sottopeso.

A distanza di più di ottant’anni ormai, sono ancora in ottimo stato, perchè proprio lo Stato Italiano, diventato Nazione, permise di lavorare con serietà, etica e valori.

Sapete: sono una ex Colonia Marina a forma di Torre che ha ospitato migliaia e migliaia di bambini, che ha pianto nel vedere il Ponte Morandi a Genova collassare e leggere un così alto numero di morti innocenti; e mi sono anche un po’ vergognata guardando il mio calcestruzzo, il mio cemento armato, il mio intonaco esterno. Mi sono vergognata perchè il mio è ancora perfetto, nonostante sia stata costruita nel periodo del male assoluto (per citare Fini) mentre il Ponte Morandi è stato costruito nell’era della cosiddetta libertà, e quindi doveva essere ben più forte, più resistente e duraturo di me, no ?

Photo credits by Paolo Camaiora


Le opinioni dei lettori

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori



Peccati di gola

ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST