fbpx
Usarci


Il tentativo di Mogherini, Lady Pesc, di introdurre un sistema di pagamenti tra Europa ed Iran, condiviso con Russia e Cina, per aggirare le ottuse sanzioni imposte da Trump e dagli Usa, è tecnicamente poco efficace ma rappresenta comunque un passo importante sia per il mantenimento della pace sia per la tutela delle imprese europee.

E benché si prospettino scarsi risultati pratici, ha già avuto il merito di far infuriare la Casa Bianca.

Non che l’arroganza di Trump si fermi davanti ad una così irrilevante iniziativa, come dimostra il discorso che il presidente statunitense ha tenuto all’Onu. Un discorso anche sacrosanto, se considerato dal punto di vista del Paese nordamericano.

Perché mai aiutare gli Stati che non seguono i principi statunitensi? Perché non cercare di penalizzare i Paesi che seguono altre logiche e che hanno altri interessi? Giusto.

Ma perché mai l’Italia e l’Europa dovrebbero schierarsi dalla parte di Trump che ha deciso di imporre dazi sui prodotti italiani ed europei? Dalla parte di chi vuole annientare ogni accordo europeo per poter avere un maggior potere contrattuale e di imposizione nei confronti di ogni singolo Paese?

Ma di fronte all’offensiva americana i migliori alleati di Trump non sono i populisti o i sovranisti, bensì i commissari europei e tutta quella pletora di personaggi che vanno da Juncker a Tajani passando per Moscovici e Tusk.

Sono loro ad aver reso odiosa l’Unione europea che dovrebbe invece essere indispensabile e fondamentale.

Le idiozie sulla curvatura delle banane, le minacce nei confronti dei governi europei che non seguono pedissequamente le direttive di chi non conosce le realtà dei singoli Paesi, di chi ignora i problemi e le difficoltà dei popoli e prosegue nell’imporre soluzioni assurde quando non criminali.

Tutto questo ha trasformato l’entusiasmo per l’Europa in un fastidio che rasenta l’odio. E poi i favoritismi di Bruxelles che ha creato figli e figliastri, con gli euro cialtroni che si indignano quando i figliastri protestano e pretendono parità di trattamento.

Per fortuna in primavera si tornerà al voto, con la possibilità di mandare a casa molti di questi personaggi perniciosi. Gli euro cialtroni che si sono rivelati i migliori alleati di Trump e dei nemici dell’Europa.


Le opinioni dei lettori

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori



Maina

ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST