fbpx


Il mondo Electo cambia. Cresce, ringiovanisce. Ed i giovani che ne sono entrati a far parte, inseriti in diversi settori, hanno deciso che il sito del quotidiano andava cambiato. In attesa che anche Electoradio riparta dopo un profondo rinnovamento, per il momento le modifiche hanno riguardato il giornale. A partire dal sito che è diventato Electomagazine.it e non è più legato a quello della radio.

Nessuna frattura interna, ovviamente. Il gruppo è sempre il medesimo seppur notevolmente rafforzato. Si è ampliato coinvolgendo professionalità di diversi settori, giovani con nuove idee (anche troppe..), meno giovani con notevoli esperienze alle spalle. Tutti con lo stesso obiettivo: far crescere Electomagazine, far crescere l’intero gruppo.

Sarà un autunno impegnativo per tutti noi, speriamo che i risultati piacciano ai sempre più numerosi lettori. Chi ha già seguito Electomagazine.it avrà notato il cambiamento estetico, le nuove immagini, le nuove rubriche; la qualità e la libertà sono rimaste le medesime di quando le notizie comparivano su Electomag. Nessuna ricerca di scorciatoie, sempre attenzione ad una informazione libera, onesta, pluralista. I collaboratori storici sono rimasti, quelli nuovi sono (quasi) pronti all’esordio, portando una ventata di entusiasmo ed anche una visione diversa rispetto a chi ha iniziato l’avventura sin dall’inizio. Il direttore resta: per il momento i “giovani turchi” del gruppo Electo non hanno ancora proposto la sfiducia..


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *




ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST