fbpx


La Z, in politica, non ha portato molta fortuna. E per Zingaretti si potrebbero riutilizzare i giudizi di Aldo Moro a proposito di Zaccagnini come segretario della Dc. Nulla a che fare con Zorro, qui le volpi non hanno proprio il benché minimo riferimento.

Le ultime esternazioni del “fratello di Montalbano” hanno l’unico pregio di rianimare un centrodestra in apnea. Non basta che il governo, tra Lamorgese e Bellanova, abbia favorito un incremento insostenibile dell’invasione, con diffusione del Covid in tutta Italia. Il prode Zingaretti insiste per aumentare i flussi, agevolandoli ulteriormente. Creiamo dei corridoi per facilitare l’invasione, andiamoli a prendere con gli aerei vietati ai turisti, con le navi da crociera rimaste inutilizzate.

Tanto in Italia c’è posto per tutti, ci sono denari per tutti. Ecco come possono essere spesi i prestiti europei. La disoccupazione aumenta? La povertà cresce? Benissimo, portiamo in Italia tutti quelli che vogliono essere mantenuti. Senza far nulla, perché il lavoro non c’è più. Da “meno tasse per tutti” a “più invasori per tutti”.

Ma di fronte alle follie di Zingaretti, persino Giggino e Lamorgese si sono sentiti obbligati ad intervenire. Giggino ha spiegato che gli invasori devono essere ridistribuiti in tutta Europa; peccato che in Europa non si siano neppure degnati di rispondergli: neppure una pernacchia tanto per far capire di essersi accorti della pregnante dichiarazione.

E Lamorgese ha assicurato che tutti gli invasori tunisini saranno rispediti al mittente. Quando? Poi. E non si capisce perché solo i tunisini. Forse perché al governo hanno finalmente scoperto che a Tunisi non c’è la guerra e neppure la carestia? Magari tra qualche anno scopriranno che neppure ad Algeri ci sono guerre, come nella stragrande maggioranza dei Paesi africani. Certo, non si può pretendere che sia la maestra Azzolina ad insegnare la geografia ai suoi colleghi di governo. Così, in attesa che imparino qualcosa, l’Italia si impoverisce sempre più.

Nel frattempo potrebbero andare a rileggersi le dichiarazioni di Moro su Zaccagnini. Applicandole a Zingaretti.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *




ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST