fbpx
Usarci


Venghino signori venghino, offerte strabilianti

Il marketing turistico montano non conosce limiti.

Affittare un armadio riscaldato sulle piste costa 200 euro per un biposto per tutta la stagione invernale

E un quadriposto? Offertona, solo 400. Tanto vale affittare una coppia da due. Ma il vero marketing emerge nella proposta giornaliera e plurigiornaliera. Per uno o due giorni il quadriposto costa sempre il doppio, per 3 e 4 giorni invece i due armadi a 2 posti diventano più convenienti perché il quadriposto costa più del doppio per poi tornare alla normalità.

Sicuramente ci sarà uno studio approfondito dietro queste astruse tariffe, ma al turista normale sembra solo una presa in giro

Esattamente come la vendita di un giornaliero per lo sci 10 minuti prima della chiusura degli impianti per il vento. Manco fosse una tempesta improvvisa. Naturalmente nessun rimborso perché i rischi d’impresa vengono scaricati sul turista. Hai comprato un plurigiornaliero e gli impianti vengono chiusi? Sei stato sfortunato e ti arrangi. Non solo non è previsto un rimborso ma neppure un buono sconto per altre giornate sugli sci, o un ingresso gratuito in una Spa della località, neppure un ingresso al pattinaggio.

Ma se questo è il trend abituale, sono sempre più numerose le stazioni sciistiche che agiscono diversamente. A partire dal pagamento a consumo degli impianti

Paghi lo skipass per quanto scii effettivamente. In altri casi scattano sconti, buoni omaggio, offerte nei locali del paese.
Perché lo sci è diventato uno sport estremamente costoso. Adatto ai turisti dell’Europa del Nord con salari molto più alti di quelli italiani. O per la ricca borghesia giapponese, cinese, russa. Si punta, dunque, su una clientela di livello elevato ma troppo spesso l’offerta continua ad essere dozzinale, come quando lo sci era uno sport di massa. L’unica differenza è che sono aumentati i prezzi ed è cresciuta la concorrenza internazionale.

Inutile cementificare valli incontaminate se poi si fanno fuggire i clienti con politiche turistiche depredatorie e senza un’offerta che giustifichi i prezzi eccessivi.


Le opinioni dei lettori

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori



The Gentlemen's family

ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST