fbpx


Cambiare Enasarco, migliorarla, renderla più efficiente oppure spogliare completamente l’ente previdenziale degli agenti di commercio ed utilizzare quasi 8 miliardi di euro per favorire i giochetti di chi ha creato una lista per compiacere banchieri e finanzieri in combutta con il Pd romano? O, ancora, far confluire i fondi di Enasarco nell’Inps per coprire i buchi di bilancio dello Stato?

Tra poco più di un mese gli agenti di commercio saranno chiamati a scegliere tra queste opzioni. E agosto può essere il mese perfetto per le manovre di palazzo di chi, come la lista Fare bene fare presto (nota anche come Fare i soldi e fare in fretta a scomparire), ha cercato in ogni modo di arrivare ad un commissariamento per accontentare le mire dei palazzi romani del Pd e di chi vuole utilizzare i soldi di Enasarco per speculazioni finanziarie.

Una lista a tutela delle banche, non degli agenti. “Mentre è fondamentale, non solo importante, che a guidare Enasarco siano solo gli Agenti”, ribadisce Antonello Marzolla, segretario generale Usarci.
Tagliando le unghie ai rapaci che volteggiano sopra l’ente previdenziale per depredarlo e concedere una pensione ridicola agli agenti di commercio.
“Il compito di Enasarco – conclude Marzolla – è erogare le pensioni agli Agenti di commercio, non è quello di aiutare la gente a investire e fare carriera in ambito finanziario”.
E invita gli agenti a firmare una petizione che gira in rete – ha già raccolto migliaia di adesioni – e che punta ad impedire il commissariamento di Enasarco, garantire le elezioni democratiche di Enasarco e salvare le pensioni.


Reader's opinions
  1. Pier Giorgio Zarattini   On   31 Luglio 2020 at 18:10

    Sono ancora Agente e continuo a pagare Enasarco dal 1973.
    Abbiamo già visto di tutto .Cosa hanno combinato Amministratori in combutta con i palazzinari ,gli affitti tidicoli agli amici e gli acquisti di quatri da milioni di lire per l’ufficio del pRESIDENTE CHE IN QUELL’UFFICIO NON SONO ARRIVATI E COSETTE SIMILI.
    Da Minti in avanti è tutto un impegno a indebolire la classe media derubandola o danneggiandola ad ogni occasione.
    Bisogna farsi sentire in ogni occasione ed ambiente anche alto locato affinché sappiano che li stiamo vedendo.
    Se mai riuscissero nel vergognoso intento avremo prima o poi l’occasione per fargliela pagare.
    Non disperiamo

  2. GIOVANNI RAPPRESENTANZE   On   1 Agosto 2020 at 11:59

    Tra poco in Italia ci sarà una rivoluzione, perché chi ci governa distrugge l’economia e crea una fortissima disoccupazione.
    questo pessimo governo Conte pensa solo a sprecare le risorse con il finanziamento ai MONOPATTINI.
    Fa chiudere le aziende a causa di TROPPE TASSE e quindi gli occupati sono sempre meno.
    La Cassa Integrazione brucia enormi risorse ogni mese.
    Le aziende chiudono e si traferiscono all’estero.
    Gli agenti di commercio vendono meno prodotti a causa del forte calo dei consumi.
    La povertà si diffonde anche tra i ceti medi che adesso non riescono ad arrivare a fine mese.
    L’ENASARCO gestito da incapaci e collusi spreca quanto riceve in contributi.
    Ci sono tutti i presupposti per scendere in piazza e protestare.

  3. giuseppe di venere matricola enasarco 2972790   On   3 Agosto 2020 at 10:59

    il problema che anche allo stato attuale l’ente non è credibile, il famoso anticipo del 30% sul firr che gli agenti potrebbero richiedere vista la situazione covid, dovè??? ne hanno parlato han detto che entro 2 mesi avrebbero attivato la richiesta attraverso il sito….solo chiacchiere, posso dire grazie al governo che ho ricevuto 600+600 oltre 1300 fondo perduto per il calo di fatturato, il sottoscitto paga un mare di tasse visto che fatturo mediamanente oltre 100.000 euro/anno di provvigioni, da enasarco zero…….

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *




ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST