fbpx


Rosamaria Ciancaglini, Daniele Costanzo, Stefano Franzoni, Roberta Grimaldi, Remo Pisani ed Eduardo Ventresca in rappresentanza degli agenti di commercio; Carlo Falco, Mauro Giorgi ed Andrea Melchiorri in rappresentanza delle aziende preponenti.

Sono i componenti della Commissione elettorale, votati all’unanimità in vista delle elezioni Enasarco per l’Assemblea dei delegati e per il Consiglio di amministrazione.

Elezioni che si svolgeranno dal 17 al 30 aprile del prossimo anno, quattro anni dopo le prime elezioni nella storia della Cassa previdenziale. E la commissione elettorale, votata dall’assemblea dei delegati (una novità anche questa), dovrà garantire correttezza e trasparenza lungo tutto l’iter che porterà al rinnovamento auspicato da più parti.

D’altronde solo da 4 anni i vertici Enasarco sono stati votati dalle categorie dei lavoratori coinvolti ed era dunque inevitabile una fase di rodaggio. Che ha provocato indubbiamente anche insoddisfazioni e polemiche, oltre all’arrembaggio della politica e del sottobosco alla disperata ricerca di impadronirsi delle ingenti risorse della cassa previdenziale.

Per questo le elezioni saranno particolarmente importanti: per arrivare ad imporre un reale cambiamento e per tutelare le risorse degli agenti di commercio dagli appetiti di chi non fa parte della categoria. Ma anche per utilizzare al meglio la liquidità, investendola per far crescere l’economia del Paese e, in questo modo, garantire un futuro a chi ha scelto di fare l’agente di commercio.


Le opinioni dei lettori

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori




ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST