fbpx


Luisa Martucci, scrittrice torinese, ritorna con un nuovo intrigante giallo “Blu notte” (€uro 15,00 p. 145) opera finalista al Premio 1 giallo X 1.000, pubblicato da 0111 Edizioni.

Fulvio è un giovane investigatore privato torinese che, licenziatosi dall’agenzia investigativa ALL.ERT., ha deciso di mettersi in proprio. Dopo un inizio poco promettente, la fortuna sembra finalmente arridergli: è assunto infatti dalla madre di un suo ex compagno di scuola, che ha appena perso il marito, titolare di un’azienda, morto assassinato.

Fulvio deve ritrovarne la figlia, una ragazza dal passato tormentato, che è scomparsa dopo l’omicidio del padre, e per questa ragione è ricercata dalla polizia. L’indagine si rivela immediatamente complessa e difficile ma Fulvio con pazienza e determinazione riesce a riunire le fila di quello che si rivela un doppio intrigo. Percorrendo una strada irta di rischi, dovrà immergersi nella parte più ambigua e torbida della realtà, fra locali equivoci, case cinematografiche poco rassicuranti, gruppi new age e un lussuoso centro di disintossicazione per giovani con problemi di droga. Il giovane investigatore, destreggiandosi tra attentati alla sua vita e false verità, giungerà alla soluzione del caso, in un finale sorprendente e ad alta tensione.

Luisa Martucci, è riuscita ad amalgamare realtà contemporanea e fantasia, grazie alla sua scrittura scorrevole, essenziale nel ritrarre con vigore appassionante e coinvolgente, personaggi, situazioni e luoghi, utilizzando gli elementi del giallo in tutte le loro potenzialità, senza indulgere negli effetti scabrosi o efferati, ma intersecandoli, invece, con una sobrietà narrativa, che rafforza la credibilità della storia e il piacere della lettura, catturando lettori e lettrici fino all’ultima pagina.


Le opinioni dei lettori

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata. * Campi obbligatori



Maina

ElecTO Radio

Current track
TITLE
ARTIST